marzo 10, 2008

Paris

Sono rientrato in Francia.
Ho ripreso in mano "La mia vita disegnata male".
Sto lavorando (delirando) su un progetto minicinematografico tratto da "Zaky e gli altri", la storia che mi ossessiona da quasi un anno. Daro' notizie in seguito.
Nei prossimi giorni faro' le musiche per una animazione dei miei fratelli de "la bande destinèe".
Parigi alterna bufere e squarci di sole.
Queste sono le ultime due tavole de Lmvdm, con cui si chiude la prima parte ad ambientazione piratesca. Ma tornerà. Più avanti.
Ringrazio qui tutte le persone che mi hanno dato buoni pareri sui miei acquarelli romani. Ora ne faro' altri.
Mi sono comprato una tonnellata di carta "moulin du coq" che, mi dispiace per i signori della Arches, rimane la migliore del mondo.

38 commenti:

KoKo ha detto...

che fosse meglio la sorte dell'inculato? =)

attendiamo ansiosi 'sto libro, lo sai.

Baci,
Marco

ciorven ha detto...

Ti piace sempre prenderci per il naso... ora ci infili anche "Le mille e una notte"?
Gli acquarelli romani erano molto belli ma quando ci sono gli umani (e soprattutto il segno del pennarellino) è un'altra cosa. Qui piove a dirotto, non oso pensare a Parigi.

Luc ha detto...

beato te che la MdC la trovi senza problemi. Qui nisba, e la bleu via internet non la vendon più, solo rossa, ma non è la stessa cosa. ne ho una piccola scorta, di bleu. ma finirà :(
invece la storia prende una piega quasi inaspettata e ti sei creata l'apertura per raccontare ciò che vuoi. eccellente (oltre che bella), sopratutto per noi, che ce la leggeremo con gusto ;^).
la prox volta che vieni a roma, avverti prima cattivone.
ma a napoli ci sarai ? e presenti qualcosa. spero di si.
stammi bene fratello, e guarda che anche qui l'acqua non da tregua. son due giorni che la tira giù "che dio la manda"!!

karuso ha detto...

Le cose che fai sono tutte belle, (acquerelli di Roma, illustrazioni, disegni)... Quando però ci sono di mezzo le parole tutto acquista un altro valore, si riesce ad apprezzare ancora di più quello che vuoi comunicare, sembra di sentire il rumore del tuo pensare mentre te ne stai lontano, nel silenzio della campagna, poco fuori le periferie, a guardare le città e i suoi abitanti...anche questa nave pirata sembra più una metafora della vita nelle grandi città dove portare il pensiero.

Giuseppe Ferrario ha detto...

Vaccaeva che colori!

Gipi ha detto...

Ciorven:
Dici che ho fatto una Sheradzata?

Luc:
Rue de la Roquette. Il paradiso dei cartomani. C'è una parete di blocchi MdC. Insomma, c'era. Ora è a casa mia :)
Prossima venuta a roma ti fischio.
A Napoli dovrei esservi.
Niente di nuovo in uscita. Questa è la storia nuova. Ma devo finirla.

Karuso:
Schiavo son delle parole, pur io.

Mastro Pagliaro ha detto...

mi piace questa atmosfera tragicomica che hai creato, che poi è la stessa che si ritrova in certi tuoi corti.
complimenti
ciao.

l'amico del killerino ha detto...

L'inquadratura della ciurma è "pispante", per la serie "i pirati arrapati" eh eh eh :) Bravo Gipi!

Gipi ha detto...

mastro pagliaro:
sono contento che mi scrivi cio'.
Arrivare ad essere scemo, in una storia a fumetti, come riesco ad essere scemo nei cortometraggi, era esattamente l'obiettivo che mi ero preposto :)

CLAUDIO NADER ha detto...

Questi pirati sono dei bastardi-grafici bellissimi.

Mi sembrano dentro ad una nuova frontiera dei primi piani nei tuoi fumetti. Grandi espressioni.

Ciao Gianni, fai sapere per Bologna!

Ancora complimenti..

daniele marotta ha detto...

A proposito di carte. Io trovai due fogli di una splendida Waterford,inglese, sottile, non bianchissima. Fu una carta magica ogni cosa vi dipinsi era bella. Introvabile, credo non facciano nemmeno blocchi.
Qualcuno di voi la conosce?
Un'altra cosa ieri su una parte del mio foglio il colore e l'acqua sembravano non funzionare, assorbire troppo o nulla. Ho pensato che potesse essere l'unto della pelle, magari mi ci ero appoggiato per lavorare su altri punti del foglio. Sono scemo o è possibile?
Ci sentiamo presto.
Daniele

Gipi ha detto...

daniele:
Non conosco codesta papiera.
Riguardo all'unto impermeabilizzante, si si è possibile. Io mi tengo sempre un foglio di carta sotto la mano, e sopratutto, evito di dipingere nudo. Fallo anche tu.

Luc ha detto...

@daniele> butta un occhio a questi link. In Italia non saprei, però.

http://www.cheapjoes.com/art-supplies/4836_waterford-watercolor-paper.asp

http://www.jerrysartarama.com/art-supply-stores/online/3903

http://www.inveresk.co.uk/products/index.cfm?content_id=B1F99537-B0D0-FA92-50BB60EF75A173B7

riguardo all'unto, potrebbe essere. dipende dalla carta. sulla liscia è più facile (es la coatman di W&N). fai come dice gianni, proteggi il foglio.

@gipi > ma a Rue de la roquette è questo : www.geant-beaux-arts.fr ?

daniele marotta ha detto...

Grazie per i link, la waterford si trova anche in blocchi, ora me ne ordino enne.
Grazie per i consigli, ho indossato un perizoma, va moolto meglio.
Sti siti di belle arti on line sono una droga, per fortuna non posseggo una carta di credito.

Gipi ha detto...

Luc:
Si si. E' lui.
Nel mese del tuo compleanno ti fanno il 10% di sconto.
Quindi: parrucche e baffi finti e compleanno tutti i mesi.

Daniele:
Bravo. Vedrai che con il perizoma cambia tutto :)

manuelbracchi ha detto...

Queste splendide tavole, mi riportano alla mente "la S.S.dei naufragati" un brano dell'ultimo album di Capossela...stessa atmosfera, stessa eleganza.

Complimenti davvero.

elanaveva ha detto...

ma davvero i pirati e i naviganti erano pratichi alla pederastia?

valentina ha detto...

Pioggia anche dalla provincia di Palermo...
Sempre complimentissimi per la storia e i disegni...spero di vedere presto il libro sul mio comodino...pronto per essere gustato come si deve!!!

Baci dalla frazione:D:D:D

daniele marotta ha detto...

Se proprio devo dirla tutta anche io ho sempre sentito delle assonanze Gipi-Capossela.
unnonsocchè..

Se proprio devo dirla tutta a smerdare il mio foglio potrebbe essere stata anche una gomma pane scadente che verrà bandita e messa alla berlina.

[exe] ha detto...

bello che sei tornato al lavoro, magari non per te, ma per chi ti legge...in questi giorni mi è arrivata un po' di roba ordinata dalla coconino, fanno dei pacchi pessimi: si sbreccano tutti i volumi sugli angoli...cmq ho finalmente questa è la stanza e sono felice di averlo...è provincialmente ed umanamente vero. merci gipi

sancio penza ha detto...

bene, bene, promette davvero bene... non vedo l'ora di leggerla per intero.
saluti
sancio

Luc ha detto...

@daniele> già la gomma di per se lascia comunque dei micro residui sul foglio che ne alterano la permeabilità, e bisognerebbe cercare di usarla il meno possibile. poi quella pane è ancora peggio, essendo così morbida. sopratutto sulle carte ruvide, lascia un sottilissimo strato sulla carta (anche se pulisci per benino) che altera la capacità della carta di assorbire.
magari volendo questo difetto potrebbe essere trasformato in un vantaggio per avere degli effetti strani. ma questo è più complicato.

@gianni> spero che sarai a napoli, comunque. ti vedo sempre con grande piacere. per la carta MdC ora vedo se la vendono via internet. sennò verrò a paris !!

mino ha detto...

finalmente il seguito! Adesso aspetto con ansia il libro! Intanto vado a farmi un giro a Rue de la Roquette per vedere se è rimasta qualche briciola di carta…

M ha detto...

acquerelli romani meraviglia, ancora!

davide ha detto...

Caro Gipi
se ripassi a roma ci autografi i tuoi libri? Noi ti offriamo una cena dar Buiaccaro, gradirai spero.
Un saluto
Davide e l amica sua.

valerio ha detto...

gli è andata proprio bene al giovanotto!
complimenti per le tavole.
Non mi stancherò mai di dirtelo

EL GRANDE ha detto...

Hey Gipi, these pages are so beautiful. I have a question for you though.

My partner Elio and I have had many discussions about leaving the balloons an off-white greytone instead of a pure white as to not detract from the images. Have you ever considered the same delema, and if so, what are you thoughts?

Ciao,
joe y elio

fluws ha detto...

Ciao Gianni,
notavo una cosa, nei tuoi lavori, i personaggi parlano, ma non pensano mai. Cioè: mi sembra di non aver mai visto un personaggio che pensa a qualcosa. O il soggetto parla, o tace. C'è un motivo preciso?
Flavio.

stefano meazza ha detto...

davvero tutto molto bello. se come progetti minicinematografici vuoi cimentarti anche nell'ideare storie per l'animazione o roba così batti un colpo. ho un piccolo gruppetto di animatori tradizionali (2D) e sarebbe molto bello lavorare su roba ideata da te.
salutoni

Angelo ha detto...

Un personaggio di Gipi che pensa, io ce l'ho.
Ho appena finito di leggere –arrivato fresco stamattina- Esterno notte* e il protagonista dell'ultima storia (Muttererde) pensa molto, anche se in forma diaristica (si dice?).
A pensarci, però, non ne ho mai visto uno col fumetto a bolle del pensiero.
Cosa vorrà dire? Quale antico trauma impedisce al Maestro di farci vedere i pensieri dei suoi personaggi? Mumble...

*Esterno notte è incredibilmente incredibile. A me piace molto come si sente l'umidità di una notte piovosa e/o marinara, resa attraverso la sfocatura delle luci. Chi l'ha letto credo che sappia di cosa parlo.

Non so se mi fa bene leggere e vedere tutto sto Gipi, perchè mi sembra sempre più inarrivabile.

Gipi ha detto...

elenaveva:
Si si. Non si facevano mancare nulla.

Davide e l'amica sua:
D'accordo. Ma ci conosciamo? Oppure ci riconosceremo perchè avremo entrambi un giornale sotto il braccio?

Mino:
ma sei parigiense pure tu?

El Grande:
The greytone could pose some nasty problems if you're going to translate the book in foreign languages. I did something like this in "Esterno Notte" but i've been obliged to change all the ballons for the french and the other foreign versions.

Fluws:
Perchè, a te ti si vedono i pensieri sulla testa? Io spero che i miei non si vedano :)

Stefano Meazza:
Guardo il sito. L'animazione mai fatta è un mio cruccio.

Angelo:
No no, mai fatte bolle di pensiero. Non nei fumetti almeno.

mino ha detto...

ebbene si! più precisamente bagnolettaro!
A proposito, a quando qualche acquerello della capitale?

Sorrentino ha detto...

beautiful work!!!

ausonia ha detto...

magnifico.

ne aspetto l'uscita.

Niccolò Storai ha detto...

Si vede ke è una figata senza pari.

CLAUDIO LO SGHI ha detto...

ah ma io solo mo ho capito i pirati stanno dentro la mia vita disegnata male!! porcapupazza

cacioman ha detto...

Scopro solo oggi questo sito che e' una vera cuccagna !

maria ha detto...

nice artwork!!