settembre 28, 2010

Oodoov

L'ultimo post risaliva a luglio. Accidenti, non mi ero accorto.
Ecco quindi qualche aggiornamento sulla situazione.

Il film.
E' stato annunciato dalla produzione (e la produzione è Fandango), e quindi , finalmente, ne posso scrivere.
Da tanti mesi sto lavorando a questo progetto cinematografico.
Da quando Fandango ha fatto l'annuncio alle agenzie di stampa sono uscite tante notizie, alcune piuttosto confuse.
Di seguito i dati sicuri:

Il film è tratto da "Nessuno mi farà del male", libro di Giacomo Monti che mi folgorò.

Il film è stato scritto e sceneggiato da me.

Il film sarà pure diretto da me.

Il film non sarà un film d'animazione, ma un film con le persone vive.

Il titolo del film è "L'ultimo terrestre".

Se tutto andrà bene uscirà entro il 2012.

Non ci sono ancora nomi per attori/attrici.

Non dirò una parola sulla trama. Ma c'è il libro di Monti, per gli investigatori.

Questo è tutto.

Aggiornamento triste:
La storia "I vandali" è sospesa. Si è fermata, da sola, in questi mesi perchè non riuscivo a disegnare come si deve. Avevo altri mille pensieri e il disegno è fidanzato geloso. Non puoi dedicarle mezzo pensiero soltanto. Giustamente, si risente.
Quindi sta in un cassetto. Forse un giorno ne uscirà. Altrimenti entrerà nel cimitero delle storie mai finite.
Pronta per (non) entrare (mai) nel famoso volume "Inizi" che il mio amico Francesco tanto vorrebbe vedere stampato.
Facendo i conti siamo sulle 160 pagine di roba morta in gioventù.

Aggiornamento tristissimo:
In questi mesi ho cresciuto un cane. Mi sono affezionato come non avrei mai immaginato di potermi affezionare a una bestia e qualche giorno fa una macchina di merda me l'ha ammazzato.
Mi dicono che non si può distruggere l'umanità e quindi questo è.

E.
E chiudo con una cosa buffa. Questa (p)recensione parla del mio film, del quale, tranne me e la produzione nessuno conosce i dettagli (intendo, la storia, il tono, gli intenti).
Secondo me, una (p)recensione così, a priori, è una cosa che (oltre a avermi fatto ridere mezz'ora) porta troppo bene.
Un voodoo al contrario.
Praticamente un Oodoov.
Buon divertimento.

22 commenti:

Tanobas ha detto...

buon lavoro :)

Anonimo ha detto...

ricorda che il primo amore non si scorda mai.

andrea.

KoKo ha detto...

la chiosa della precensione è geniale!
Ammetto che sono curiosissimo, procedi tranquillo o ti sei preoccupato (cagato sotto =)) per il salto? =)
in bocca al lupo comunque...

mi spiace per la notizia tristissima....

Andrea Vignali ha detto...

una specie di opul la accob ni

pAT ha detto...

Mai.
Non si scorda.
Ha ragione Andrea.

Per augurarti buon lavoro ovviamente!
Non vedo l'ora di vederlo!

sparidinchiostro ha detto...

Gli è che il precensore non ha letto il libro di Monti, sennò saprebbe benissimo che ci sono gli alieni e le astronavi... Uff...

MatteoStefanelli ha detto...

Mettiamola così: l'Italia (anche del fumetto) a volte è davvero sorprendente.
Che un sito che si chiama fumettodautore consideri negativamente un "film autoriale", accusandolo di "incantenarsi in una ristretta cerchia d'elite",
va - sinceramente - al di là della mia comprensione.

Anonimo ha detto...

...il recensore è il disegnatore degli Albi di Occidente. Sapendo questo di che vi stupite?

Gipi ha detto...

Sarà che sono di campagna ma continuo a pensare che definire un'opera, in qualsiasi modo, prima che l'opera esista, sia un po' stranino. Ma magari in città usa così :)

GiovanniMarchese ha detto...

Giacomo Monti l'ho conosciuto di presenza alla scorsa BilBolBul dopo aver letto e adorato le sue storie su Canicola. Un tipo sfuggente come un'anguilla e al tempo stesso una persona di una schiettezza disarmante. Un autore davvero unico, secondo me, e dotato di una visione forte, molto molto solida. Nessuno mi farà del male è un libro straordinario. Dopo che lo leggi guardi le cose con occhi nuovi. Alfred Hitchcock sosteneva che tradurre in pellicola certe opere come questa è sempre arduo. Attento a non farti del male, mi raccomando ;)

MicGin ha detto...

gianni... non devi ridere di loro... sono molto molto molto permalosi...

Gipi ha detto...

Ma io non rido di loro. Io rido "con" loro. (cit.)

Scherzi a parte, rido del mondo.

Stefano Nicoletti ha detto...

Offresi umile assistente alla regia. Visto che si anticipano i tempi, anticipiamo anche il casting :-) Un grosso in bocca allo schermo.

Eta ha detto...

C'era da giocarsi le palle che qualcuno ti avrebbe criticato a priori, perché sei fumettaro e perché sei pure famoso (e l'invidia, si sa...), ma, maro', anche io pensavo di dover aspettare almeno l'uscita del film!
Gianni, meno male che ridi! Sacrosanto!

Di nuovo: in kulo alla megattera! ;)

...Dimenticavo. Se decidi di distruggere l'umanità a causa dell'aggiornamento tristissimo, fammi un fischio che io appoggio...
Mi dispiace.
So che è dura...

La Tammina ha detto...

La (p)recensione è davvero demenziale, alla faccia del (pre)giudizio obiettivo.

Mi spiace molto per la notizia tristissima, purtroppo conosco quella disarmante sofferenza. Un abbraccio.

claudio valenti ha detto...

la mia risposta completa sul sito di fumetto d'autore.

se nel caso non vogliate leggerla qui dirò solo che non intendevo offendere il lavoro di nessuno.

Gipi ha detto...

Letta Claudio, io sono tranquillo, mi ha fatto ridere questa cosa, ma senza malizia. Continuo a pensare che immaginare come sarà un film prima che esista è operazione spericolata.
Ma ognuno è libero di avere le proprie premonizioni.

Secondo me, però, visto quello che hai scritto, il libro di Monti non lo hai letto. Io lo farei, perchè al di là di quel che posso trarne io, a mio parere è un gran bel libro.
Riguardo all'aspetto commerciale, non è mia intenzione, ne' (credo di poterlo dire) della produzione, fare un film di nicchia. Se lo sarà, sarà perchè non ho lavorato bene.
Allo stesso tempo, non è mia intenzione battermi contro Iron Man. E' troppo forte.

VaL '70 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
VaL '70 ha detto...

va bene per me alla fine conta chiarirsi come dici tu senza malizie.
Ti auguro buon lavoro con sincerità
Claudio Valenti

Anonimo ha detto...

Francamente quello di Valentini mi pare un discorso di uno che di cinema non sa nulla di nulla.

Film tipo Batman o Iron Man necessitano di budget che in Italia sono assolutamente impensabili.Non abbiamo nemmeno un apparato produttivo adeguato per sfornare film di quel tipo. Tant'è che anche i registi italiani le grosse produzioni le girano in USA (vedi Muccino).

La questione dei film d'autore poi è un'altra ancora e ancora non c'entra nulla. Scorsese fa film hollywoodiani che costano vagonate di dollari ma nessuno si sogna di dire che i suoi film non sono d'autore (cahiers docet).
Tant'è che anche Il cavaliere oscuro o il Batman di Burton si possono considerare "film d'autore".

E potrei andare avanti auto-tediandomi con le varie "produzioni indipendenti", "cinema d'essai" etc.
O delle differenze tra produzione e distribuzione (dice nulla "The blair witch project"?)

Il punto però è un altro: che diavolo significa che si è persa un'occasione per fare un film commerciale in stile Batman in Italia?
nulla di nulla, significa.

Gipi: in bocca al lupo per il tuo film :)

T.

_Miri_ ha detto...

Chemmerda quella macchina...:(

Anonimo ha detto...

Sono triste per la brutta notizia! Vandali è un capolavoro e deve essere portato a termine...

Luca