luglio 23, 2013

Meri dorme Luglio

Ho dimenticato questo blog come ho dimenticato, negli ultimi anni, di fare esercizio di disegno dal vero. E fare esercizio di disegno dal vero è tutto. E' la cura per la boria, per ogni convinzione o superbia. Fare disegno dal vero ti rimette al posto, minuto, dove si deve stare, che la realtà ti fa il culo sempre e comunque.

Questa è Meri che dorme. Luglio.

21 commenti:

Francesco ha detto...

Ti invidio per la tua bravura.
Ho amato molto le tue storie dal "tratto sporco". Ed ammiro anche il tuo tratto che sfoderi in queste piccole perle visive.

GiovanniMarchese ha detto...

Wow! ...che bello... trasmette l'impressione dell'attimo rubato al tempo che scorre. Regalacene più spesso di queste emozioni.

Gipi ha detto...

E' colpa di quello stronzolo di Facebook. Tutti i disegni mi finiscono là. me l'ero dimenticato il bloggo.

Badit ha detto...

Bellissimo!O FB O BLOG,l'importante è che li posti.

Helvetio ha detto...

E diciamolo veramente che facebook e i vari social fanno schifo...chiamatemi passatista ma io il periodo in cui andavano i blog lo rimpiango. Si aveva per lo meno l'impressione di realtà più autonome, più "personalizzate" se vogliamo. Si avvertiva meno la presenza di una enorme struttura unificante (e uniformante)che ogni tre per due ti ricorda che potresti conoscere qualcuno, che forse sarebbe il caso di far gli auguri alla tua prozia, che ti chiede come ti senti e cosa stai pensando, e che ti permette di sostituire un commento con un facilissimo "mi piace". Poi lo so che sono io che son fuori tempo e che le cose si evolvono...

Quindi son contento che hai rimesso mano al blog. Qui i disegni si vedono meglio e c'è meno "rumore" di fondo.

Ciao

Anonimo ha detto...

Mi sei mancato tutto questo tempo, ma vedo che la mano non si è scordata come si fa...

peppe stamegna ha detto...

che bellezza!

PierP ha detto...

Grazie.
Ho imparato di più da questo blog che da mille manuali di disegno e di acquerello. Ora ti seguo su fb. è fantastico il tutorial video di quasimai.

hzkk ha detto...

detesto il facebook, amo questo blog. bentornato.

Kromo ha detto...

Di la verità.
hai fatto sto disegno per distogliermi da SDFF...

ahahahaha

Bentornato.
;)

KoKo ha detto...

oooooooooooo bentornato al bloggo.
pure io sono un affezionato dell'old fashioned bloggoso.
pero' dovevi pubblicarlo solo qui il disegno, altrimenti non vale!

Ivan Annibali ha detto...

"E' colpa di quello stronzolo di Facebook." E' BELLISSIMO!!! :-)))

Il disegno dal vero e' la "palestra" come dici tu!

un abbraccione!!!!

I v a n


p.s. purtroppo non ho facebook per un sano istinto di sopravvivenza lontano dal computer...pero' nel tuo caso mi dispiace...

Mauro Rossi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mauro Rossi ha detto...

Si vedono le difficoltà affrontate, comunque ben risolte. Belli i colori.

marcell_o ha detto...

osservare la realtà è sempre un ottimo esercizio, fosse pure "solo" per disegnarla
il disegno comunque è molto bello
e, forse sì, anche le mezze seghe come me, dovrebbero ri-mettersi a scarabocchiare dal vero, come esercizio di umiltà

Associazione Scintillula ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Patrizia Comino ha detto...

Lo so. Il disegno dal vero è La Cura. Per incazzature e cuore ballerino. Mi presti Meri?

Eta ha detto...

Ecco, ti sei detto tutto da solo.
Bentornato anche da parte mia.
:)

E già che parli di disegno dal vero e mi fai venire in mente il carissimo "Disegnare con la parte destra del cervello" che citasti tu, diecimila anni fa, al workshop che facesti al Centro Fumetto Andrea Pazienza, tieni qui:
www.ted.com/talks/jill_bolte_taylor_s_powerful_stroke_of_insight.html
A tutti noi che sappiamo cosa significa andare in un altro stato mentale quando si disegna, quella conferenza lì farà anche un po' commuovere. E anche di più a chi quella cosa non sa mica cosa vuol dire…
Goditela/godetevela, se hai/avete un momento o se non ce l'hai/avete. Ma magari la conosci già :)

æ ha detto...

Sulla realtà, approvo.

Mandarina ha detto...

Vorrei avere qualcuno che mi guardasse con gli stessi occhi pieni d'amore, ci vedo tutto lì. Fantastico :)

ahmed ha detto...


Grazie molto possibile, si prega di visitare il mio umile blog

شبكة انت والعالم
شبكة انت والعالم
شبكة انت والعالم
شبكة انت والعالم