febbraio 27, 2010

Nel Mucchio

Andrea Provinciali, giornalista del Mucchio, mi ricorda di ricordare questo:
"Da lunedì 1 marzo il Mucchio n. 668 di marzo con copertina e 6 pagine di intervista a te dedicate."
Lo faccio volentieri, anche perchè l'intervista è forse la migliore che ho mai fatto. 
Merito di Andrea e del tempo che passa.

29 commenti:

Eta ha detto...

...Più rocker di così!
Hehehe

Mi sa che dopo faccio un salto in edicola. Mi sa. ;)

KoKo ha detto...

ce l'hai lontana l'edicola, dice che esce il 1 marzo =)

oh,
siete uguali te e te-maschera =)

marcocorona ha detto...

che gran bel figaccione marinato

matteo ha detto...

mi è arrivato tramite abbonamento, Molto bella l'intervista.

la cagna ha detto...

sbinghete sbanghete Gipi..

Dquadro ha detto...

^^ non sapevo del tuo blog. sei bravissimo ti aggiungo come sostenitore, mi pare il minimo ciao!

Eta ha detto...

@ Koko
Coff coff
Sto un po' distratta, pardon!
In effetti oggi sono passata e c'era n'altra copertina, ci so' rimasta stra male! :(
Poi ho capito! :P
2+2
Sai, ci vuole un po' di tempo...

edilavorochefai ha detto...

comprorollo.
bella copertina

ciorven ha detto...

Nel profondo centro ancora niente, niet, nisba... triste realtà...

Guardami più forte ha detto...

Ciao, volevo chiederti che tipo di penna usi per inchiostrare le tue tavole! Anch'io amo l'acquerello, fino ad ora ho inchiostrato con il pennino ma vorrei provare ad ottenere un segno lineare per poi colorarci sopra. Puoi consigliarmi?

KoKo ha detto...

comprai e lessi, bella.
non so se è la migliore, m'è tornata in mente questa che era bella e aveva pure la foto col pupazzo di pane! =)

http://www.neurocomix.it/Articolo.ASP?sez=7&sez1=8&sez2=31&pag=399&px=1

Anonimo ha detto...

gran bella intervista. Cazzuto l'aneddoto del dibattito in treno.

odradek ha detto...

Molto bella sia l'intervista che il servizio fotografico!

Anonimo ha detto...

bella l'interv del 2006 che ha detto KoKO. corro in edicola per quella nuova

SpRt ha detto...

Leggo Saviano che scrive di Paz
ma non del Pazienza
che aveva rotto il cazzo
no
di Paz-Annibale
e del suo ultimo fumetto
mai concluso e (mi emoziono).
http://www.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/2010/03/07/news/sogno_paz-2539005/

ciorven ha detto...

Finalmente arrivato anche nel profondo centro (giovedì). Molto bello (articolo e foto "stilose"...).
Per l'ospite che cita l'articolo di Saviano, leggendolo mi è venuto in mente Sprinsteen quando sostiene che il rock basta a se stesso e non ha bisogno di interpretazioni o patentini. Penso del fumetto la stessa cosa e alcune interpretazioni colte mi sembrano proprio bischere. Pazienza non sapeva un cazzo di niente, non credo neanche sapesse bene dove fosse attaccata la Libia. Però aveva il dono del cielo per questo Astarte è un capolavoro. Andare a cercarci significati è una perdita di tempo.

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

devo ammettere che ho conosciuto i tuoi lavori grazie alla segnalazione del sempre ottimo mucchio. complimenti per il tuo style e anche per l'intervista ;)

michela ha detto...

ho apena finito di leggere lmvdm e s. a sedere su un panchetto in libreria. poi ho fatto un chiodino e me li sono portati a casa. cerco gipi sull'internet e lo scopro famoso (pensavo che disegnare per l'inter rendesse impopolari).
il segno mi piace e non leggo qualsiasi bd.
per le storie invece si deve avere troppa "pazienza"...
in lmvdm, per essere un adulto ti sbrodoli addosso come un adolescente alle prime pippe e un po' stucca... S. è viscerale e lo rispetto.
appena c'ho du' lire leggo anche gli altri.
dirai te: eamecchemenefrega? ciairagioneciai...nulla , rispondo io ma quando ti ho scoperto oltre che famoso, puttanescamente ed elettronicamente avvetrinato, non ho resistito e dopo l'applauso ho tirato un paio di pomodori...

Anonimo ha detto...

Cara Michela, ma hai mangiato peperoni...??
Hai problemi con la lingua italiana?
Hai problemi in genere??
roby

michela ha detto...

Gentile Sig.or Manzoni
non ho mangiato pesante, la mia digestione è eccellente, ed ho
inoltre il piacere di informarla che, linguiticamente parlando, diciannovesimo secolo itus est.
sempre sua

Millesentieri ha detto...

E' sempre bello leggerti...Spero di farlo di più ( e meglio, certo)... nei prossimi mesi
:-)

cacioman ha detto...

Gipi,
le tue vignette che oggi ha pubblicato Internazionale, sono semplicemente GRANDIOSE (anche se non mi fanno ridere) !
Sei un grande!
Ciao

andrea ha detto...

ottimo blog

luigi ha detto...

ottimo post

Anonimo ha detto...

bravo

Anonimo ha detto...

bravo

karol ha detto...

Gipi, come stai, pulcino ?

Laura Iorio ha detto...

Tranne "la mia vita disegnata male" ho letto tutti i tuoi libri, che dire?!
ti stimo.

io sono una disegnatrice, lavoro per la Francia ( e da qualche mese ci vivo anche).
non sono un granchè in effetti come disegnatrice e non ho la presunzione di reputarmi una professionista nel campo, diciamo che sono alle prime armi.
Ad ogni modo disegnare mi piace e non credo che avrei potuto fare altro nella vita (a parte la cantante jazz ;)) e se c'è una cosa che mi auguro per il mio futuro professionale è quella di riuscire un giorno a raccontare come fai tu.
Avrei qualcosa da dire anche io nel mio piccolo, ma ancora non so come fare...cercherò di avere pazienza e nel frattempo continuerò a leggere le tue storie.

sarai stanco dei complimenti, ma per me sei un grande autore.

detto questo torno ai miei colori.

Aliz Itxoin ha detto...

Oggi sono stata al Ficomic, a Barcellona, ed ho chiesto se venivi a firmare. Peccato, spero di poter avere un disegnino tuo un giorno sulle pagine di qualche libro.