febbraio 06, 2010

Perdenti Dentro












Al di là del contenuto debolissimo, della confusione dei segnali, dell'assoluta mancanza d qualsivoglia tipo di sentimento, della ridondanza di messaggi, dell' illeggibilità delle singole parti grafiche e dell'evidente mancanza di convinzione nel messaggio che caoticamente si cerca (ma si cerca di farlo, poi?) di trasmettere in questi nuovi manifesti del PD, vorrei aggiungere una cosa:
I balloon, non si mettono lì.

Però si, se si voleva trasmettere lo "spirito profondo" del "prodotto" (è così che si parlava in pubblicità, me lo ricordo) reclamizzato, allora si.
Questi manifesti sono un successo.
Ai miei occhi il PD, ora, è esattamente così.

54 commenti:

ulisse ha detto...

È più o meno quello che ho pensato anch'io la prima volta che l'ho visto, solo che non avevo capito che quello sul naso fosse un baloon, lì per lì mi era sembrata una censura...

Sono sempre più convinto che "PD" stia per le iniziali di un moccolo (che tra l'altro è stato esteso dal PDL aggiungendo l'aggettivo "Ladro" in fondo)

Sicioldr ha detto...

Ahahah è vero, basta quel piccolo indizio per capire molte cose ;-) Quoto ulisse per il "moccolo"

KoKo ha detto...

ho pensato le stesse cose vedendoli a roma.
si credono di fare la campagna giovine, già dall'anno scorso. con i font giovini, le facce giovini...ma fanno cagare.
sono schiacciati dai monolitici faccioni del pdl...io mi sono costretto a cercarli perchè mi sentivo circondato dalla campagna pdl.
pensavo non ci fossero, invece ci sono ma sono mimetizzati bene =)

daniele marotta ha detto...

Senza parole...

Mi vado a guardare Obama su you tube...

D.

giulia sagramola ha detto...

da studentessa di grafica e comunicazione e da disegnatrice posso solo dire... che tristezzo :(

zio-p ha detto...

certe volte un'immagine vale più di mille parole...

Annik ha detto...

Solo al terzo semaforo mi sono resa conto che erano del PD, guidando non avevo afferrato, mi sembravano i soliti faccioni da italiano stereotipato che usa il PDL. Con un attenta osservazione, nemmeno poi troppo particolare, si vede un uso a dir poco smodato di photoshop. Rughe x invecchiare, ombre.. se fotografavano gli operai della Fiat o dell'Eni forse l'immagine era più calzante e non sarebbero serviti neanche i baloon posticci messi a casaccio.

Anonimo ha detto...

pd non è la sigla di una bestemmia?

tjorven ha detto...

concordo con Annik, anch'io ho capito che non erano del PDL solo dopo parecchio, c'è propro qualcosa che non va

Tea ha detto...

fossero così solo i manifesti sarebbe oro...
io averi bisogno di contattare gipi, anche solo via mail, perchè sto facendo un articolo per il nostro giornale d facoltà(IUAV), e riguarda il tempo e il disegno, ho solo numero 2 domande,se fosse posibile, prego di contattarmi teadl8@hotmail.it
provo a pigiare contatti-mail ma il mio cpu comincia a farmi domande difficile sulla configurazione di outlook.
grazie
Tea
PD secondo me comunque è il solito Porco D..

Renton ha detto...

giustocielo, ho pensato la stessa cosa.
In poche parole, una gran cagata.

lucia ha detto...

ma cosa vi aspettate da un finto partito?... crisi anche nella comunicazione visiva

Thomas Magnum ha detto...

porcata maxima.
questi non riescono più neanche a prenderti per il culo.

@Anonimo: entrambi gli schieramenti sono sigle di bestemmie. Emblematico.

Anonimo ha detto...

Eh sì, siamo a questo.

Anonimo ha detto...

Hai ragionissima, li ho visti ieri ed ho anche notato che sui manifesti manca la parola Bonino. Magari poteva essere utile una campagna elettorale!

pino ha detto...

Caro Gipi, sei stato straordinariamente efficace; hai dimenticato il marchio della compagnia petrolifera? o della catena di supermercati? questo resta del PD.

SmallNick ha detto...

Ma chi l'ha fatta per la bestemmia questa campagna pubblicitaria???
Forse sarebbe meglio non pagassero l'autore?
Chi è il figlio di M.D'A?
Brutta, sbagliata poco efficace....basterebbero gli ideali e le idee che invece latitano...questo è l'aspetto peggiore!!! L'altra bestemmia la peggiore ha idee bastarde e ideali crudeli. Possiamo fare qualcosa????

Meriluis ha detto...

Perdenti Dentro, è sempre stato così. E' come se nel vincere le elezioni ci fosse qualcosa di troppo, qualcosa che va contro la loro stessa natura. Quando lo hanno fatto, per sbaglio, hanno subito rettificato gli eventi. Questi manifesti che tentano di rompere cliché inseguendone altri sono il loro manifesto.

Anonimo ha detto...

"fuori le imprese dalla crisi"
dio bonino, e io che pensavo che erano fuggite gia' tutte in Cina...

Mastro Pagliaro ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mastro Pagliaro ha detto...

non capisco perché la Proforma quando cura la campagna di Vendola faccia dei capolavori e quando invece cura la campagna del PD fa sta merda.
anzi lo so e spero che continuino.
ciao

Gipi ha detto...

Mastro:
Se lo sai me lo spieghi? Perchè io sono di coccio :)

Mastro Pagliaro ha detto...

Rendere accattivante il PD è difficile quanto rendere simpatico Capezzone.....
manca il concetto di speranza.
Vendola invece semina speranza come fosse grano.
la vita ci umila
ciao

Gipi ha detto...

mastro: capito e d'accordo.
E ora ho pure il vocabolo "capezzone" sul mio blog. E' la fine. :)

Fabrizio ha detto...

tranqui ti aiuto io: capezzolone. ecco, ora dovrebbe essere tutto a posto.

Daniele Caluri ha detto...

O anche: Ca(pe)zzone.

Anonimo ha detto...

bella questa!!!

matteos ha detto...

splendido gianni.
Sono i paradossi della Grafica Democratica: un po' a sinistra, ma anche un po' al centro (del balloon, cosa avevi capito?).

Anonimo ha detto...

vedo il punto, ma mi chiedo anche se A. dato il copy B. esista un altro modo - migliore - di 'mettere i balloon', e sai cosa? Dubito che ci sia. Max

Il Portinaio ha detto...

Dev'essere il trend di Twilight, perchè sembrano dei vampiri quelli nei poster!
Io non voterei mai dei cadaveri!
Perchè nessuno capisce che basta veramente poco per convincere una persona e che un segno di "positività" è sempre meglio!
Bastava mettere solo un sorriso...
Condivido tutto Gipi!

sempreunpoadisagio ha detto...

Gipi, per come siamo messi mi vien vioglia di un "ZOC" a questo della locandina...

MicGin ha detto...

Tutto ciò è molto doloroso. Nell'attuale sistema elettorale, una forza come il PD dovrebbe essere in grado di rappresentare. Invece aumenta l'esposizione al piccolo ludibrio. La vicenda Vendola è stata molto più grave. E bisogna ringraziare gli elettori pugliesi. Questa piccola vicenda di comunicazione, invece.... sob...

Hermes ha detto...

Probabilmente il grafico e la creativa saranno figlio e amante di qualche papavero del partito...

landon ha detto...

non avrei saputo trovare parole migliori.

Anonimo ha detto...

Per me è invece una campagna riuscitissima, e tutti questi commenti scolastici su dove si mettono i baloon, quali font si usano e perchè, riflette una visione inutilmente nozionistica della comunicazione.
come se non fosse chiaro che i baloon non si mettono lì. e infatti sono lì per quello. e noi ne stiamo parlando, invece di ignorare come al solito.

Anonimo ha detto...

Anonimo, cosa centra, certo che se ne parla ma mi sembra se ne stia parlando MALE. Se ne parla male perché è pericoloso ignorare, piuttosto è sano riconoscere le cose belle da quelle brutte. E per quelle brutte c'è il cestino e anche la raccolta differenziata.
Guarda, per coerenza mi firmo Anonimo, Anonimo come te, Anonimo come questa campagna che invece te trovi "riuscitissima"...

rossano ha detto...

Non avete capito. Il nostro gruppo dirigente (sopratutto i piu' giovani) si vede cosi'. Si vedono identici al PDl, ma solo con targati diversi (senza la L). Sono fatti a immagine e somiglianza di chi non vive a contatto con la realta' di chi lavora (cazzo vuol dire "aziende fuori dalla crisi"? Come se fosse uno scelta essere "nella" crisi...). Sono faccie "fighe" perche' chi commissiona a Proforma i manifesta li manifesta dal proprio punto di osservazione. Parlano a chi vota con lo stesso criterio con cui scelgono il ristorante per la sera. Proforma, lo studio che ha fatto la campagna del PD, ha fatto acnhe quella di Vendola ed era tutta un'altra musica.
Comunque una generazione ha fallito.
C'e' un PD nuovo che deve prendere i vertici nei prossimi congresso locali di primavera.
http://www.pdsangiuliano.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

quello che conta non è la "bellezza" di una campagna elettorale. chissenefrega dell'estetica applicata a questo campo. lasciamola per cose più importanti.
ciò che conta è l'effetto politico di una campagna elettorale. perdonatemi, ma che in blog come questo ed altri se ne parli male, non è rilevante. ciò che conta è quanti voti quella campagna sposterà. e ciò con l'estetica ha davvero poco a che fare.
andrebbe fatta una seria valutazione statistica dell'effetto in termini di variazione di voti.
il resto importa poco, a meno di non volerne fare una discussione scolastica sulla forma comunicativa e su come applicare il manuale del perfetto designer.
Wizardo

Alberto ha detto...

Qualcuno ha visto quello di Penati a Milano che sembra la pubblicità di un vestito?

trabeoscopio ha detto...

ne parlavo l'altro giorno con un mio amico, mi sembra abbiano cercato di fare tutto quello che in pubblicità non si dovrebbe fare. io però continuo a non spiegarmeli sti manifesti, è vero che è difficile rendere accattivante il PD, ma quì sembra che si tenti di fare l'opposto, fare dei manifesti con facce antipatiche abbagliate da una lampada da interrogatorio, su fondo grigio, con fumetti in grigio e giallo messi in modo volutamente irritante più che altro è incattivente.
alberto, io l'ho visto il manifesto di penati a milano, che dire, quello con il cambio di automobile è anche peggio: http://tinyurl.com/ybgqcsr

alessia ha detto...

leggo ora il post e per la prima volta vedo questo.... cos'è????????
Non ha niente a che fare con un messaggio e con la comunicazione. L'unica cosa che mi lascia è confusione. Eppure dovendo affrontare uno come Berlusconi che vive di comunicazione a zero contenuti avrebbero dovuto imparare che la comunicazione richiede qualche attenzione in più...bho!!!!!!!!!!!!!

matteo ha detto...

nel dramma, sarà sempre meglio di questo
...

gongon2 ha detto...

perchè... questo? .. geniale, a mio avviso.

quasimai ha detto...

Ecco, adesso che ne diresti di aggiornare il blog con un disegno dei tuoi ? mi deprime ritrovarmi sta roba di fronte ogni volta che passo di qui.

Annik ha detto...

Si dai un altro cavaliere, magari nella la neve oppure un paesaggio...ma ti prego disegnaci qualcosa di consolatorio.

Anonimo ha detto...

val più la pratica della grammatica?
gianni, bravo, però il sì affermativo vuole l'accento, e la virgola tra soggetto e verbo, a meno che non ci sia un inciso, non ci sta.
ogni arte ha i suoi strumenti...

Gipi ha detto...

quasimai: va bene fratello. ora ti metto un disegno.

Anonimo:
fammi da editor. A me sta benissimo.

una NANA qualunque ha detto...

che rabbia pensare che questi grafici li pagano fior fior di quattrini
e poi tirano fuori delle cose così deboli e prive di originalità =__=

sassicaia molotov ha detto...

@Fabrizio e Caluri: anagrammato viene Cazzopene. E' solo che ci girate d'intorno.

Ciencio ha detto...

E devono aver vinto (coi punti del mulino bianco) un master in comunicazione!!!!!

giovannacosenza ha detto...

Sì, queste affissioni sono sbagliate, sgrammaticate e vuote al punto tale che non vale nemmeno più la pena di commentarle.
Ciao
Giovanna

v ha detto...

ahh sti creativi di merda...sai quanto hanno pagato il genio di grafico che si inventò (ehmmm) il cartello elettorale veltroni/franceschini sul modello che da circa 50 anni si usa nelle campagne presidenziali usa?

40.000 euro...per farsi un copia/incolla su photoshop...photoshop è la sciagura del nostro tempo...

saluti gipi sei un grande

fausto ha detto...

e dei manifesti della federazione della sinistra ne vogliamo parlare?
hanno fatto il copia e incolla del sole che ride, accanto alla falce e martello, solo che non hanno tolto il verde dello sfondo della bandiera dei verdi, o meglio ci hanno porvato ma avendo il sole figura irregolare e ne è venuto fuori un pasticcio imperdonabile.

non sanno manco usare photoshop!

laura scarpa ha detto...

bellissimo! gipi ti amo sempre :)