aprile 10, 2011

Sei settimane

Oggi è domenica. Dopo settimane di tre o quattro ore di sonno per notte finalmente ho dormito. Ieri pomeriggio alle diciotto sono tornato a casa, ho preso un quarto di pizza, un bicchiere di spuma. Dopo aver mangiato, come Forrest Gump, ho detto: "sono un po' stanchino. Mi stendo un minuto".
Mi sono svegliato sedici ore dopo, ancora vestito, con gli occhiali al collo.

In queste ultime settimane di preparazione del film ho dovuto prendere decine di decisioni. Tutte difficili. Alcune irrevocabili. Altre dolorose.
Ho trascurato la salute, la mia famiglia e gli amici. Avevo una questione importante da aggiustare e non ho trovato un minuto di lucidità per farlo.

Ma qui finisce il lamento.
Una mattina ho fatto un provino ad un cane. Una bellissima bestia ammaestrata che sapeva eseguire più di 160 comandi. Molti di questi erano impartiti dal suo addestratore solo con lo sguardo.
Ho accarezzato un lupo. Un lupo dell' appennino, non un cane lupo. Una femmina, bellissima e dolce, che scodinzolava quando le grattavo il collo.
Accanto a me c'erano due trans che avevano fatto dei provini.
Ho incontrato attori e registi che sognavo di conoscere. Con alcuni sono anche andato d'accordo. Ho sviluppato una affezione quasi commovente per tutti gli attori che ho provinato. Li ho visti arrivare facendosi ore di viaggio, dare il meglio di se e ripartire. E' stata una gioia trovare gli interpreti adatti. Una cosa triste ogni diniego.
Mi sono preso pure del disumano e ho capito che queste cose succedono.

Mi sono trovato a fine giornata al tavolo con tutti i capo squadra. Tutti stanchi morti. Loro tutti lontani dalle famiglie, dai bambini che portano in foto sul cellulare, solo per lavorare al film. Ho sviluppato un rispetto assoluto per tutti quelli che stanno lavorando con me e grazie a loro ho quasi sconfitto la paura di non fare un buon lavoro.

La preparazione di un film è qualcosa che meriterebbe un libro a se, tante sono le cose che accadono. Penso che nei backstage dei film si dovrebbe raccontare questo.

E adesso inizia l'ultima settimana prima delle riprese. Alcune cose non sono ancora andate a posto e mi chiedo come potranno aggiustarsi prima dell'inizio della lavorazione. Mi tranquillizzo vedendo, nelle espressioni delle persone che lavorano con me, che questo, comunque, accadrà.

Da lunedì prossimo ci saranno sei settimane di riprese. Aspetto con terrore e desiderio quel primo momento in cui si sentirà la pellicola che inizia a scorrere. Spero di rimanere calmo. Condurre la barca (mentre affonda) senza perdere la testa. Fare del mio meglio.
Ci risentiamo tra sei settimane.

25 commenti:

KoKo ha detto...

daje!
quindi girate in pellicola?
aspettiamo ansiosi.
c'è un lupo ed un trans, fa molto cappuccetto rosso =)

Watanabe ha detto...

In bocca al lupo.. Aspettiamo con ansia di vedere questo film!

Gipi ha detto...

@Koko:
No, il lupo era un ospite :) no cappuccetti.

Francesca Artemisia ha detto...

In bocca al lupo! Non vedo l'ora di vederlo!

Eta ha detto...

Ecco il post che aspettavo. :)
Vai Gianni! Con tutto il cuore!

dr.nick ha detto...

uuuh vai così! in bocca al lupo a tutta la banda!

GiovanniMarchese ha detto...

Grande, vai tranquillo che andrà tutto bene. In culo alla balena!

Ma. ha detto...

ci starebbe bene un libro a fumetti sul backstage del film: "l'ultimo disumano" :)
Buon lavoro.

Michele ha detto...

"daghene!" come si dice dalle mie parti... ;) ciao

Luc ha detto...

fatti aiutare dai nostri pensieri, dai nostri incoraggiamenti e dalle nostre pacche sulle spalle. ce la farai bro.
PS : un po' mi mancano però i disegni sulla Rep.

ilgiragipo ha detto...

Tantissimi in bocca al lupo per le riprese!

christian sciascia ha detto...

:) adorabile e intenso. cia ciao chrst

Anonimo ha detto...

Pare anche brutto dire "in bocca al lupo" sapendo che ci lavori, con un lupo. Comunque, in bocca al lupo lo stesso!

Stefano Tambellini ha detto...

Vai Gipi! Non ho alcun dubbio che sarà stupendo! Buona lavorazione!!

Angelo ha detto...

La verifica parola per inserire questo commento era "squid", che vuol dire calamaro.

Ormai uso blogger come l'i-ching.

Lo considero di buon auspicio per il tuo film, che personalmente aspetto molto.

Vai!

Francesca Parodi ha detto...

che meraviglia, Gianni...un enorme in bocca al lupo e un abbraccio forte.
Francesca

Anonimo ha detto...

Che la forza sia con te...ciao da Monfalcone (Roberto e Alessia)

giulia sagramola ha detto...

buon lavoro Gipi! Ci fidiamo di te! Come direbbe René Ferretti... DAI DAI DAI!

Lucina ha detto...

sai fare anche quello che aborri di più ..figuriamoci dunque queso!...sai cosa rispondere al lupo vero? :)

Bufi ha detto...

sei settimane di creativo silenzio :^)

checiap ha detto...

hai scritto:

"Penso che nei backstage dei film si dovrebbe raccontare questo."

dopo le sei settimane di riprese dirai:

"Penso che nei backstage dei film si dovrebbe raccontare questo."

e poi quando seguirai la postproduzione dirai:

"Penso che nei backstage dei film si dovrebbe raccontare questo."

in bocca al lupo e buon lavoro! :)

gg ha detto...

trans e lupo femmina ..buon segno!

Melinda ha detto...

Saluta il lupo, il cane ammaestrato, le trans e tutti gli attori e registi.
E ate BUON LAVORO

Marghe ha detto...

L'idea che esca un tuo film mi mette di buon umore da adesso all'eternità...Non vedo l'ora!
Dai dai dai, come direbbe Renè.

borsa ha detto...

Was a very nice article, I like it :)

Termal Oteller
erken Rezervasyon
Marmaris Otelleri