ottobre 09, 2007

Ringraziamenti


Un ringraziamento sincero a tutti quelli che hanno partecipato all'incontro di Ferrara, durante la festa di Internazionale, ed al capo Giovanni De Mauro con il quale ho totoeppeppinato dal vivo, a tutti quelli che hanno salutato con amicizia la riapertura di queste pagine.
Uno a Luca Raffaelli e agli organizzatori del festival Romics di Roma, che l'altro ieri hanno voluto premiare "S." come miglior libro di scuola italiana.
Ed uno allo sconosciuto parigino che ha lasciato aperta la connessione wifi che sto utilizando per pubblicare questi ringraziamenti.

Notizia minima:
Ho iniziato il terzo Ignatz, dopo "gli innocenti" e "hanno ritrovato la macchina". Non ha ancora un titolo, ma contiene una scena di violenza che quasi ci vomito io.
(bon, ok, non l'ho ancora disegnata, ma so già che ci sarà.)
Apparirà in anteprima su queste paginette.

15 commenti:

Bufi ha detto...

chissà da quanto tempo ce l'avevi dentro quella scena!....

l'amico del killerino ha detto...

I successi di "S" nn devono stupirti più di tanto ormai, e comunque sono strameritati ;) Finalmente leggeremo il terzo Ignatz! A proposito, so che negli U.S.A. li pubblica la Fantagraphics Books, sai dirci qualcosa circa l'accoglienza dei tuoi fumetti presso il "pubblico a stelle e strisce"?

KoKo ha detto...

Mi spiacque assai non esservici presente a Ferrara...

Ringrazio anche io insieme a te il parigino si tanto generoso,almeno quanto il romano che abita sopra/sotto/di fianco la casa in cui anche io mi sono da poco trasferito che, altrettanto generosamente, mi concede ignaro di abusare di Alice e di tutto il paese delle meraviglie (trattasi di connessione telecom).

Scusa per il periodo inutilmente lungo.

Buon lavoro con il nuovo Ignatz e grazie anche a te che ci rendi partecipi.

Baci,
Marco

Rino ha detto...

Ciao Gipi, a Ferrara c'ero,
e il "grazie" va sicuramente a te.

stefi ha detto...

a ferrara c'ero anche io a cercare di intercettare le tue parole e intravedere il tuo volto fra teste, spalle e biciclette. e infatti mi son persa la scena di totò.
volevo portarti a mangiare un pasticcio di maccheroni.
comunque giornata molto piacevole

palagniak ha detto...

Gran bell'evento...evviva internazionale!!!
ciao
Palagniak

Syda ha detto...

Che gioia vederti in pieno di cambiamenti progetti idee! E poterle un pochino condividere da qui! In bocca al lupo per tutto, Gipi!!! Non ti stancare, mi raccomando! :-)

Anonimo ha detto...

Mi hai dato la risposto ha tantissime domande domande con cui mi tormentavo..dopo che ti ho visto/sentito ho riniziato a disegnare dopo tanto..mi hai fatto un pò crescere


Federico

Gipi ha detto...

amico del killerino:
In Usa le cose vanno meglio del previsto. Entrambi gli ignatz sono stati nominati agli Eisner Awards (non hanno vinto comunque), Questa è la stanza è stato accolto molto bene, anche troppo, secondo me (il titoolo americano è "garage band") e "Notes for a war story" che è appena uscito sta riscuotendo critiche entusiaste.
Sono contento, perchè non credevo che gli americi avrebbero ben preso le mie storie fatte con i campi lunghi di Pisa e dintorni.

Tutti:
grazie a voi. Troppo gentili.

Federico:
se quanto scribesti è vero è una bella cosa che mi fa contento.

Angelo ha detto...

Be, se è per questo ancora prima di Ferrara (la macchia arancione in fondo alla foto sono io), sempre per merito della tua opera, e di quella del mio conterraneo Igort, ho ripreso anch'io a disegnare, anche se il risultato mi fa ancora caghicchiare (lo vedi in www.angelomonne.com). Grazie Gipi

ciorven ha detto...

quelli di internazionale mi stanno un po' sui coglioni, fighetti di sinistra da libreria Feltrinelli (hanno appena aperto anche da me, accidenti)... forse è colpa mia che invecchiando mi sto incancrenendo di fissazioni...
ti perdono il fatto che mi costringi a comprarli per le tue cose solo perchè ne vale proprio la pena...

ciorven ha detto...

rileggendo il post devo fare un'aggiunta: non ho detto che il giornale mi piace molto (Internazionale), per questo mi stanno forse anche un pochino di più sui gemelli... mi fa anche un po' incazzare che per motivi di cubatura e solaio ho dovuto desistere dal raccoglierli per cui dovrai (obbligatoriamente) pubblicare una raccolta dei disegni (magari insieme con quelli di repubblica e su carta sottile ma non trasparentevole...)
beato te che ti sei perso la scelta epocale italica tra Water e Rosina...

Marco Rizzo ha detto...

bentornato, mi sei mancato :)

edilavorochefai ha detto...

rido per il ringaziamento al parigino della connessione wifi...

monica indelicato ha detto...

'mbe? E si torna così, senza avvertire? Per fortuna che ogni tanto passo....BENTORNATO!!
p.s. ho visto la tua mostra a Torino il mese scorso...ma quanto era illuminata male? Son dovuta tornare di giorno perche' certe cose non si vedevano per niente...Io al posto tuo li avrei schiaffeggiati, 'sti balordi!