maggio 01, 2011

Seconda settimana


Il film dovrà essere girato in sei settimane. Questo significa correre sempre. Correre sempre è difficile e faticoso.
Detto questo, con queste condizioni, abbiamo finito la seconda settimana di riprese e le cose sono andate bene. Alla fine io ero particolarmente stanco e nervoso, ma ero l'unico probabilmente, ed il film non penso che se ne sia accorto.
Poi ho dormito e, per dire, mi sono svegliato da poco. Insomma, alle 18 di sera.
Tra le altre cose abbiamo girato in una discoteca, con tante comparse e la musica a palla, e ci siamo divertiti assai.
Lavorare sulle scene con tante comparse è difficile ma molto divertente. Per capire cosa significa e quale emozione possa esserci nel dare vita ad una situazione artificiale, ma generata da persone che artificiali non sono affatto, consiglio la visione dell'inizio di Effetto notte, di Truffaut, che l'ha raccontato con maggior grazia di quanto potrei fare io.

Domani mattina abbiamo altre scene difficili. Tra queste una di nudo che spero di riuscire a portare a termine senza che nessuno provi disagio. Dovrò inventare qualcosa. L'atmosfera dovrà essere ancora più dolce e educata. Credo che sia giusto fare così. Vedremo.

Intanto Chico De Luigi ha fatto altre foto.

13 commenti:

Anonimo ha detto...

sei ancora più magro di quando ci siamo incontrati a Roma, seguo sempre con infinito affetto il blog, e ti auguro tantissima fortuna!
Giulio

Gipi ha detto...

Si, diciamo che il set non fa ingrassare :)

Eta ha detto...

Riposare dopo così tanta fatica bella è una delle gioie della vita: pigliatela tutta! :)

Sempre in bocca al lupo, sempre facendo il tifo per te e tutto l'esercito gentile ;)

Tor ha detto...

We love you Gipi! Ale e tutto il Teatrofficina Refugio!!

nerosubianco ha detto...

A Napoli ci sei mancato. : )
un abbraccio

quasimai ha detto...

ué, ma le scene di nudo non le potevate rimandare alla settimana prossima ? ;)
scherzo. in bocca al lupo per questa nuova settimana.

m. ha detto...

hey, ci sono due post, uguali.
uno con foto, l'altro no
uno coi commenti, l'atro no
..per la cronaca.. :)

ennio ha detto...

cacchio, ho visto le foto, e (so che sono tutti uguali) ma l'interno del Bingo e i personaggi sono perfettamente come li avevo immaginati.... bellissimi
buon proseguimento

ddk ha detto...

conto su di te, mangia qualcosa

Luc ha detto...

vedo con piacere che fai ancora i "disegnetti". mirati allo scopo, ma pur sempre loro ...
e poi è vero che a napoli ci sei mancato. una sfogliata potevi venire a fartela, no? ...
un abbraccio e buon lavoro
:)

ciorven ha detto...

non capivo (sai che non sono molto sveglio) quest'idea di partire da quel volumino, ora inizio a capire la faccenda (un pochettino). penso che potresti rifare gipianamente anche un libro di Moccia, oddio l'idea mi arrapa assai

Anonimo ha detto...

Tra un po ti porterò energia dal mio planeta (Barcellona).
Baci,
Sara.

Gipi ha detto...

Sara, ti aspettiamo!!