gennaio 20, 2014

Ricerca di base

Nuova storia: "Ricerca di base". 
L'amore come esperimento scientifico.
Anteprima dal primo capitolo. 






18 commenti:

GiovanniMarchese ha detto...

Che bello!

Salvatore Privitera ha detto...

Comincia il conto alla rovescia...

:D

Antoine ha detto...

Bonjour Mr Gippi, je suis très content de voir de nouveau des dessins de vous, ça me manquait beaucoup, et je revenais encore et toujours sur votre blog en me disant que vous finiriez par nous en remontrer!

Je suis très triste de ne pas pouvoir lire l'italien, je dois me contenter de la pauvre traduction de google pour vos messages, mais malheureusement il ne peut pas venir traduire jusque dans vos images.
Mais finalement ce n'est pas très grave, puisque vos images me parlent directement...

Bonne continuation, j'espère que vous allez nous montrer d'autres belles choses prochainement!

gian ha detto...

che meraviglia! L'inizio e' promettente, non vedo l'ora di poter leggere tutto il libro

Fabio Barilari ha detto...

Senti, so che è una domanda fessa, ma ...perchè li pubblichi? Intendiamoci, sono bellissimi - inutile dirlo - e ad una definizione sufficiente da imparare qualcosa, ma è un vero piacere attendere il libro che esce senza sapere cosa ci si trova dentro...
Lo so che potrei evitare di frequentare il blog, ma è come dire a un bambino evita di frequentare la dispensa con la nutella.
:-)

Cordialmente

Fabio

hzkk ha detto...

li pubblica per me !

Un Neurone di Troppo ha detto...

Daje !!!!!!

Anonimo ha detto...

questa cosa che stai raccontando a me la fanno tutti i santi giorni.

Anonimo ha detto...

Mi sto innamorando del tuo mondo.

Massimiliano DiMattia ha detto...

Ciao Gipi

due cose

la prima

grazie

la seconda

come posso vedere smettere di fumare fumando ?

grazie

Massi

Francesco Smith ha detto...

Un'altra storia? Io svengo...
finisci in fretta :D

(ma tutti a te capitano i captcha più stronzi?)

Il mio blog:

http://unextraterrestresulpianetafumetto.blogspot.com/

Khylov ha detto...

As always, great work, interesting angle on telling a story.

stier ha detto...

"una storia" é stato pubblicato in francia? in giro si trovano diversi tuoi fumetti, nelle bibliotheche-mediatheque pubbliche e nelle università di Parigi,ma non ho ancora visto "una storia".
Si non, Antoine, est-ce que "Une histoire" de Gipi est sorti aussi en France? en effets j'attends ses planches à l'aquarelle impatiemment...

Anonimo ha detto...

Gli esperimenti del laboratorio di Dio?

:-)

Daniela F.

Anonimo ha detto...

PS: Non sto paragonando Gipi a Dio, badate bene. Insomma, è bravo ma non esageriamo… Intendo il soggetto della storia. Sembrano i comandi che stanno dietro al funzionamento delle cose e dell'universo, proprio come quelli dei computer…

Daniela F.

Anonimo ha detto...

Non so se risponderI, del resto non ci conosciamo e non so se scientificamente un commento merita una risposta. Vorrei solo dirti a) grazie per il tuo lavoro b) questa preview mi fa dire di te "quanto sai essere duro", mescolando la malinconica dolcezza dei tuoi disegni alla durezza tagliente del testo.
L'amore è possibile vederlo così? Forse è l'unico modo per vederlo e non doverci credere più, almeno come trascendente sentimento che tutti immaginiamo di provare. Attendo che tu pubblichi, sono curiosa e spero che con la scienza mi aiuti a non credere più. Besos. Md

blog roma ha detto...

Disegni molto particolari cosi come il contenuto del tuo lavoro. Fa riflettere

Letizia ha detto...

Meraviglio!