agosto 17, 2005

Giuliano e Nina


Ho sempre avuto grosse difficoltà nel disegnare gli innamorati.
La mia paura è quella di disegnare coppie finte o innamorati da bruttofilm.
Insomma, è un tema delicato. E delicate sono le ragazze.
Altro terreno pericoloso per me, che ho la speranza di disegnare femmine realistiche e non amo le rappresentazioni di pinup più o meno erotiche.
Nella storia "La stanza" ci sono due innamorati: si chiamano Giuliano e Nina.
Non fanno tante smancerie e sono piuttosto riservati.
Sono contento di come sono venuti.
Sono contento sopratutto di lei, perchè penso di essere riuscito a disegnarla in modo trascurato, senza darle più attenzioni di quante non ne dedichi alle figure maschili.
Questi sono loro, davanti ad una domanda alla quale non sanno rispondere.

3 commenti:

remo ha detto...

è bellissimo vedere la sintesi alla quale sei arrivato...
i due innamorati qui sopra mi sembrano più "reali" di tante coppie che vedo per strada.
ciao
r--

marilina_ ha detto...

già a tutti capita di avere quella faccia davanti ad una domanda alla quale non si sa rispondere...

Anonimo ha detto...

più che un ragazzo e una ragazza quei due sembrano due persone. forse è per questo che non se ne vedono di co(pp)ie cosi belle in giro.

ausonia