novembre 11, 2004

Una nuova storia senza titolo


Questa è una scena della prima tavola della nuova storia.
Non ha ancora un titolo definitivo.
Farà parte di una vicenda di 32 pagine che uscirà per Coconino Press in occasione del festival di Angouleme.
Sto disegnando su una carta strana, difficile da usare, che permette di fare dei bei giochi di luce con l'acquarello.
Quando poi si passa la gomma, spesso, tutto va in briciole, ma questo è un discorso che interessa poco, immagino.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

non è vero, a me interessa moltissimo. ho avuto l'occasione di vedere i tuoi disegni dal vivo qualche mese fa quando sono stati esposti al teatro puccini di firenze ed è stata una cosa emozionante. la botta, ecco. tutta la materia che si perde nella riproduzione in un colpo secco dalla retina a non so che cosa. mi è sembrato di poterli accarezzare con lo sguardo, di sentire l'odore delle tempere e dell'ecoline. una forza che dalla riproduzione digitale si intuisce solamente. erano bellissimi.
fra l'altro, sono contenta che il sito è diventato tipo un blog, adesso ti posso dire quanto è strafantastico il tuo lavoro.
Carnefresca

Anonimo ha detto...

interessa interessa.
ciaaao ci si vede ad angoulemmmmez!
bbaci (dalla provincia)
www.ildiariodinicoz.splinder.com