marzo 06, 2006

Questa è la top ten









"Questa è la stanza", con 102 voti, è risultato al primo posto nella top ten dei libri del 2005 indetta da "Lo spazio bianco".
Al secondo posto c'è il mio amico Baru, con 58 voti.
Io e Baru eravamo insieme quando mi è stato comunicato il risultato e abbiamo scherzato, dicendo (entrambi) che c'era un errore di stampa e che le posizioni dei due titoli andavano invertite.
--------------------------------
Top 10

"Le local", avec 102 votes, est arrivé à la première place du top 10 des livres 2005 réalisé par "Lo spazio bianco".
A la deuxième place se trouve mon ami Baru, avec 58 votes.
Baru et moi étions ensemble quand on m'a appris le résultat et nous avons blagué, disant (tous les deux) qu'il y avait une erreur d'impression et que les positions des deux livres avaient été inversées.

3 commenti:

ophy ha detto...

che soddisfazione, eh? ;)
ho ricevuto "Questa è la stanza" come regalo di Natale dal mio amico Claudio che io considero un intenditore. E ha scelto bene perchè mi è piaciuto molto. bravo gipi!
^___^

Anonimo ha detto...

Leggo il blog da tanto ed è da quel tanto che apprezzo il tuo lavoro.
Ora che sono riuscito ad avere tra le mani Questa è la stanza ti apprezzo ancor di più ed è per questo che ti lascio questo primo messaggio, sono stato un po' santommaso, è vero, ma i complimenti te li volevo fare pieni, con ancora negli occhi le tue bellissime tavole.
yel

sakka ha detto...

ho comprato "questa è la stanza" senza conoscere l'autore senza poter sfogliare l'albo perkè era incartato...ma il disegno in copertina mi ha convinta a compralo anche se ho speso tutta la mia paghetta:(
ma ne è valsa la pena...questo fumetto è semplice ma apre gli occhi sulle vere storie che vale la pena raccontare non fatte da eroi ma da gente comune...le piccole cose sono la vera parte umana della vita e GIPI la descrive maestralmente...il libro l'ho regalato a una persona importante...penso ke sia qualcosa che tocchi l'anima...e quindi un ragalo degnissimo.vai GIPI!appena prendo un po di soldi prendo gli altri lavori pubblicati...